L'associazione

L'associazione

Come puoi sostenere il lavoro dell'associazione?

FAI UNA
DONAZIONE

devolvi
il 5x1000

diventa
volontario

regali
solidali

La Culla di Spago è una Associazione di volontariato istituita nel 1989, iscritta al Registro generale delle organizzazioni di volontariato della Regione Puglia ai sensi dell’art. 6 della Legge-quadro n° 266 del 1991. Nel 1998, con delibera N° 1128, è stata accreditata presso l’Azienda Ospedaliera Policlinico di Bari e, nello stesso anno, ha stipulato una convenzione con l’Azienda stessa per poter operare presso l’U.O.C. di Pediatria Ospedaliera ad indirizzo Oncoematologico del direttore Dott. Nicola Santoro. Gli organismi statutari, oltre la Presidenza, sono il Comitato Esecutivo, il Consiglio dei Probiviri, i Revisori dei conti, l’Assemblea dei Soci.

La Culla di Spago ha la sua sede presso la Clinica Pediatrica del Policlinico di Bari.

L’Associazione conta circa 60 soci volontari di cui 40 impegnati nei turni di assistenza. Hanno frequentato un corso di base tenuto da medici, psicologi e assistenti sociali e hanno effettuato un periodo di prova in reparto, di due mesi, seguiti da un tutor. Al termine del quale, hanno confermato la volontà di aderire all’Associazione e hanno assunto l’impegno di un turno settimanale di 3 ore presso l’U.O.C. di Pediatria Ospedaliera ad indirizzo Oncoematologico del direttore Dott. Nicola Santoro.

Tale tipologia di formazione è ricorrente per l’inserimento di nuovi volontari.

Di cosa ci occupiamo

Garantiamo con turni fissi e stabiliti in Associazione (circa 1300 turni l’anno per un monte ore di circa 4000 unità) l’assistenza tutte le mattine, dal lunedì al venerdì, e i pomeriggi dei giorni lunedì, mercoledì e venerdì. Intratteniamo i bambini e i ragazzi nella stanza dei Giochi “Rosanna Di Cagno” della Culla di Spago (interamente arredata a spese dell’Associazione con mobili allegri e adatti al gioco) o nelle camere quando i valori dei ricoverati sono incompatibili con l’uscita dalle stesse. Utilizziamo libri, giocattoli, materiale per disegnare e materiale di vario tipo per costruire lavoretti e piccoli oggetti, carte da gioco, un computer ecc. Rinnoviamo costantemente il patrimonio dei libri e dei giocattoli adatti alla condizione e alla mobilità dei piccoli degenti.

Mettiamo a disposizione delle famiglie che si recano in altre strutture ospedaliere al di fuori della regione Puglia per far sottoporre i figli a trapianto, informazioni sulla normativa, indirizzi per l’accoglienza e una somma di danaro per consentire loro di affrontare le prime spese. Assolviamo a questo impegno tutte le volte che partono.

L’Associazione ha contribuito alla realizzazione di un corso di formazione per gli operatori socio-sanitari promosso dalla Clinica.

Ha acquistato un macchinario (Monitor multiparamedico Propeq CS/242), come suggerito dai sanitari della Clinica.

Ha acquistato una macchina per fabbricare il ghiaccio, utile in caso di febbri elevate dei bimbi ed è stata arredata la cucina del reparto con mobili, fornelli elettrici, lavello nuovo e una piccola batteria di cucina per consentire alle famiglie di riscaldare i cibi.

Ha collaborato con i sanitari della Clinica in occasione di Convegni o Giornate di Studio.

L’Associazione ha contribuito alla realizzazione di un corso di formazione per gli operatori socio-sanitari promosso dalla Clinica. I volontari della “Culla”, oltre alla formazione iniziale e a quella quotidiana sul “campo” partecipano anche a corsi di formazione che hanno una duplice valenza: Þ riflettere e aggiornare le conoscenze sui bisogni dei bambini sottoposti a cure e a ricoveri più o meno lunghi, individuare le difficoltà dei genitori e elaborare strategie di ascolto per sostenerli Þ rimodulare le attività di laboratorio e sperimentare nuovi giochi. Entrambi i versanti della formazione vengono realizzati con il sostegno di personale qualificato quali psicologi e docenti esperti. L’ultimo corso è stato effettuato nei mesi di maggio e giugno del 2010. Collabora con i sanitari della Clinica in occasione di Convegni o Giornate di Studio.

La Culla di Spago è inserita nell’elenco delle Associazioni di volontariato beneficiarie del 5 per mille delle tasse dei contribuenti.

Grazie alla generosità dei benefattori inoltre, l’Associazione ha per tre anni istituito un Premio di studio, sotto l’alto patrocinio del Rettorato dell’Università destinato ad un giovane laureato o specializzando per permettergli di perfezionarsi in un centro di eccellenza sulle tematiche della oncoematologia pediatrica. Il Premio consisteva in un contributo di € 5.000,00. Nel 2008 il Premio è stato assegnato ad un giovane specializzando che si è perfezionato presso l’U.O. di Oncoematologia Pediatrica del Policlinico S.Matteo Università di Pavia per un periodo di sei mesi.

L’edizione 2010 del Premio di Studio “La Culla di Spago” è stata vinta dalla Dottoressa Letizia Brescia, specializzanda del terzo anno di Pediatria. Come nella prima edizione del Premio, la Dottoressa Brescia ha realizzato il periodo di perfezionamento di 6 mesi all’Ospedale Bambino Gesù di Roma con il Professor Franco Locatelli trasferitosi con la sua équipe dal Policlinico San Matteo di Pavia. 

Come puoi sostenere il lavoro dell'associazione?

FAI UNA
DONAZIONE

devolvi
il 5x1000

diventa
volontario

regali
solidali