<%@ Language=JavaScript %>   La Culla di Spago - Bari

5 X mille5  X  mille: N° 93187640722

L'associazione che raccoglie fondi per sostenere i bambini malati oncologici e le famiglie presso il Policlinico di Bari

Home
Chi siamo
Le attività
La ludoteca

 

Laboratori

I contatti
Documenti
Lo statuto
I partner
Le donazioni
Galleria Fotografica

Calendario

Eventi

 

Video

 

Archivio

  Scrivici

 

 

 

 

 

 

PER UNA BUONA VISUALIZZAZIONE DEL SITO SI CONSIGLIA L'USO DEI BROWSER:

IE.10 - MOZILLA - GOOGLE CHROME

 

 

Sei sulla Home page del sito della “Culla”. Qui troverai:

·        Il ricordo della fondatrice dell’Associazione

·        La foto dei volontari

·        Gli avvisi delle riunioni

·        Le iniziative  (feste e ricorrenze)

·        I laboratori realizzati durante  gli ultimi mesi

 

 

 

La Documentazione relativa  a tutte le attività dell’Associazione del periodo Natale-Pasqua, comprese sia le attività interne (laboratori, festeggiamenti, attività strutturate) sia le attività esterne (partecipazione a meeting, concerti, ecc.) è stata trasferita nel link  ARCHIVIO

 

 

 

In ricordo della fondatrice della “Culla”  

Quando, nel lontano 1989, un gruppo di amici fu invitato  da Rosanna di Cagno a costituire una Associazione che si sarebbe interessata di sostegno ai Bambini Ospedalizzati, noi, futuri fondatori, aderimmo di buon grado ben conoscendo la persona che ci chiedeva tale impegno.

Rosanna era una donna di rara generosita’, di una cultura profonda e brillante, di un ottimismo travolgente tanto da dare a problemi gravi un largo spiraglio di positività. Si sapeva adeguare ad ogni occasione e la semplicità abituale  la rendeva simpatica a tutti e sensibile ai problemi umani.

Così nacque “ La Culla di Spago “ col suo dotto logo, con le innumerevoli iniziative, riconoscimenti  e impegno  che l’attuale Consiglio e  tutti i Soci  portano avanti, adeguandola ai tempi  ed onorando la figura e il ricordo di Rosanna di Cagno.

Presidente onorario    Nicola Carofiglio

La Presidente Rosanna Di Cagno con il Prof. Schettini e alcune volontarie

 

 

20 anni dopo...

I volontari

I volontari della "Culla" effettuano turni di assistenza nei reparti di Oncoematologia Pediatrica del Dipartimento di Biomedicina dell'Età Evolutiva del Policlinico di Bari  le mattine dalle ore 9 alle ore 12 dal Lunedì al Sabato e nei pomeriggi del Lunedì, Mercoledì e del Venerdì dalle ore 16.30 alle ore 19.30.

Alcuni volontari - Natale 2014

 

Inizio attività

 

(le attività del 2015 sono in archivio)

 

 

La Presidente e tutti i volontari augurano a tutti gli amici de La Culla

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

      

E’ difficile dar conto di tutte le iniziative che, nel reparto, i diversi gruppi di volontari realizzano nel periodo che precede la festività del Santo Natale.

Ne presentiamo solo alcune che dedichiamo ai bambini e ai loro genitori, i quali molto spesso collaborano o partecipano, offrendo, agli occhi dei loro figli un maggiore valore ai laboratori e alle attività che si svolgono.

 

La costruzione di stelle

 

   

 

 

  

 

 

Prima Tombolata

 

(con ricchi premi e biscotti speciali)

 

 

 

 

 

 

 

Finalmente è arrivato

 

E’ stato un bel pomeriggio: diverse Associazioni culturali ci hanno coinvolto in un pomeriggio intenso. Un Babbo Natale davvero speciale ha colloquiato con tutti i bimbi e con le mamme,  ha offerto doni bellissimi e personalizzati. Tutti hanno gradito.

Infine , da un’altra Associazione è stato offerto uno spettacolino teatrale molto raffinato e coinvolgente per i bambini che hanno interagito durante lo spettacolo.

 

 

 

 

 

 

 

 

Natale della “Culla”

 

Dopo qualche giorno dalla visita del vero Babbo Natale sono arrivati anche i volontari della “Culla” ad allietare i bimbi con dolci e regali.

E’ stato donato un morbido, caldo plaid per affrontare i rigori dell’inverno e un piccolo cestino con dolcetti adatti ai bambini. Molti volontari si sono affacciati in reparto per augurare serenità e felicità alle famiglie.

Alla fine si è brindato tutti insieme.

 

   

                                 Arrivano i doni                                           una mamma in attesa

 

 

 

La consegna

 

 

 

La Presidente mostra il plaid ad una famiglia

 

 

 

Brindisi finale

 

 

 

a teatro

 

 

 

 

 

 

 

ATTIVITA' DI APRILE

 

Il primo aprile i bimbi si sono affrettati  a fabbricare  pesci di tanti colori. Senza farsene accorgere, li hanno attaccati sul camice di infermieri, medici, genitori. Grande divertimento quando qualcuno se ne accorgeva. Una persona l' ha  portato  addosso fino a sera.)

 

 

     

 

    

 

Giornata di grande impegno: bimbi al lavoro!

 

   

 

  
 

 

 

ATTIVITA' DI MARZO

 

 

 

REGALO DI PASQUA

 

La nostra Associazione ama fare regali ai bambini, alle mamme, al personale. Qualche volta però la Culla riceve bellissimi regali: da donatori anonimi, da genitori, da scuole, da Enti, da gruppi di signore che in qualità di mamme sentono profondamente i problemi dei bambini ricoverati e da tanti altri.

Per la Pasqua del 2016 abbiamo ricevuto un bel regalo, anche un po' insolito.

La Signora Micaela Trizio Caiati, aiutata da un gruppo folto di amici affettuosi, ha organizzato un pranzo il cui ricavato è stato devoluto in beneficenza. Con il suggerimento di una nostra cara amica, che ha prestato la sua attività di volontaria per lungo tempo, è stata scelta la "Culla" come destinataria dell'iniziativa.

Due squadre di abili "cuochi", hanno preparato due menù, uno a base di carne e uno a base di pesce. Le loro gentili signore hanno servito ai tavoli.

Serata allegra, pietanze da grandi chef, premiazione finale. La sede dell'iniziativa è stata il "Circolo della Vela" di Bari.

Per la Culla erano presenti la Presidente e la Vice Presidente.

Tutti i volontari dell'Associazione ringraziano affettuosamente.

 

   

 

 

 

 

 

PASQUA IN REPARTO

 

   

 

 

 

 

 

 

TANTE...TANTE... UOVA

 

 

di lana

    

 

 

 

....di cartone poste in un cestino realizzato con bicchiere di plastica

 

      

 

 

 

...di plastica e di oro

 

 

 

  

 

 

 

...di cioccolato

 

doppia beneficenza ai cugini dell'AIL e ai nostri bambini

 

 

Il giorno di Pasqua si festeggia: è arrivata una maghetta che ha stupito e divertito tutti i bambini, è stato allestito un ricchissimo buffet per ogni reparto e infine sono stati distribuiti regali e uova di cioccolato. I doni distribuiti  (siapentini ed mp3) sono stati donati da un amico della "Culla" che mamma e bambini hanno voluto ringraziare.

 

 

 

è arrivata la maghetta

 

 

 

 

maghetta al lavoro

 

 

il buffet

 

 

regali in attesa

 

 

   

 

     

 

momenti della festa

 

19 MARZO  -  FESTA DEL PAPA’

 

Come ogni anno, sia pure con mamme e bimbi diversi, i volontari della “Culla” sono sensibili a tutte le festività che possano avvicinare i piccoli pazienti alle persone care, alle atmosfere familiari dalle quali sono stati temporaneamente allontanati. Ecco allora un proliferarsi di iniziative per  preparare lavoretti per ricordare il significato della ricorrenza e  da donare, poi, al destinatario. In questo caso il papà.

 

 

 

 

Un allegro riccio una coppia di padre e figlio

 

  

 

  Prodotti finiti

 

Ecco ora uno dei Pop-up costruiti da mamme e bambini,  biglietti tridimensionali di auguri

 

 

Cravatte augurali…..

 

     

 

 …e graziosi animaletti ricavati da piccoli pon-pon di lana e inserti di cartoncino…

 

 

       

 

         

 

Con gli auguri della Culla a tutti i papà, nella speranza che gradiscano i piccoli doni costruiti dai loro figli.

 

 

8 MARZO  -  FESTA INTERNAZIONALE DELLA DONNA

 

 In preparazione della festa della donna, come tutti gli anni, si attivano dei laboratori per ricordare l’origine della ricorrenza e per preparare del materiale.

Il giorno della festa, si distribuisce un ricordino a tutte le donne presenti nei reparti e si “ruba” qualche minuto per farsi gli auguri.

Elenchiamo prima le foto dei lavori preparatori e – poi -  le foto del giorno degli auguri.

 

 

 

 Preparazione del cartellone

 

 

Selezione delle immagini

 

 

 

Il cartellone è pronto (con l’aiuto anche di un papà)

 

 

 

 

 

Lasciamo il segno

 

           

 

Fantasia a tutto campo

 

IL GIORNO DELLA FESTA

 

    

 

Un bouquet di auguri per tutte

 

 

 

 

    

 

 Volontaria al lavoro

 

 

ATTIVITA’ DI FEBBRAIO

 

Carnevale

 

 

Abbiamo festeggiato il carnevale  con i bimbi mascherati, con uno spettacolo molto gradito da tutti ad opera del Teatro di Pulcinella.

Alla fine dolci tipicamente carnevaleschi.

Purtroppo si sono perse le fotografie della giornata.

 

 

Tombolata fuori stagione

 

Si può giocare a tombola anche se non è il periodo natalizio? A “furor di popolo” si è decretato di sì.

Ecco allora predisporre i premi – non solo per i vincenti, ovviamente – e organizzare il pomeriggio.

Il tutto allietato da cuoricini di cioccolata, biscotti e….ualche pianto di delusione, subito placato con premio di consolazione.

 

  

Si parte

 

 

 

 

Le “cartare”

 

 

 

Mamme in attesa

 

 

 

Massima concentrazione

 

 

 

Una parte dei premi messi in palio

 

 

Il vincitore

 

Laboratorio creativo

 

Bellissimi segnalibri che, non si sa perché, si nascondono dietro l’armadio.

 

 

Segnalibri

 

 

 

 

Laboratorio di  

 

Petali di fiori, laccetti di plastica, cannucce per le bibite e tanta fantasia…ele collane di Carnevale sono pronte.

G. ha tagliato le cannucce colorate in tanti pezzetti di un cm. circa, AM. ha fatto dei forellini al centro dei petali, C. ha infilato i pezzetti di cannuccia e i petali alternando i colori e le forme, E. è stata la regista del laboratorio. Alla fine collane, cappellini, allegria  e… foto ricordo

 

Petali variopinti per collane di Carnevale

 

 

Bimbi al lavoro

 

 

Il lavoro è quasi finito

 

 

La prima collana è pronta

 

 

Abbraccio finale

 

 

Soddisfazione!

 

 

INCONTRO CON FLORISA

 

Una serie di circostanze ci ha fatto conoscere Florisa Sciannamea. Scrittrice raffinata di libri per bambini, illustrati dalla stessa autrice. Fiabe capovolte

è il titolo di questo accattivante libro per piccoli e grandi.

Ma l’attività e gli orizzonti di Florisa si allargano: decide di organizzare incontri per presentare i suoi disegni, le stampe, il libro stesso. Ma vuole fare qualcosa di più per i bambini degli altri. E lo fa coinvolgendo e sostenendo la Culla di Spago, per la sua attività con i piccoli ricoverati. Noi la ringraziamo per la sensibilità dimostrata.

 

 

Locandina di una delle iniziative

 

 

 

La scrittrice (al centro) durante una manifestazione

 

 

SI RITORNA AL CINEMA

 

Dopo una breve pausa, è ripresa la programmazione di film in reparto. Venerdì 15 gennaio è stato proiettato “Cenerentola” che ha affascinato piccoli e grandi e sono stati gustati, durante la proiezione, bibite e stuzzichini.

 

 

 

La sala è pronta

  

 

Si proietta Cenerentola

 

  

 

Spettatori in sala

 

CONTINUA  IL CINEMA IN OSPEDALE

 

Venerdì 29 è stato proiettato il film “Oops. Ho perso l’Arca” . Esauriti i posti a sedere e gran divertimento!

 

 

Un momento della proiezione

 

 

SI GIOCA, SI RIDE, SI IMPARA

 

Nei reparti della Clinica i volontari della Culla organizzano progetti con scadenze precise e appuntamenti programmati, come il Cinema, gli spettacoli e le feste, i laboratori.

Ma esiste un’attività parallela ai progetti, semi programmata, perchè è lasciato libero spazio ai desideri dei bambini, alle richieste delle mamme e…alla fantasia dei volontari.

Riportiamo alcune immagini che testimoniano il nostro lavoro.

 

E’ arrivata la neve: si riscostruisce un ambiente simile.

 

 

Bimba al lavoro

 

 

 

E’ arrivato l’inverno

 

  

Insegnamento                                Apprendimento

 

 

 

Si organizza il lavoro

 

 

La prima maschera di Carnevale è pronta

 

 

 

 

 Opere d’arte

 

 

  

 

Altre maschere

 

 

 

Prova d’autore

 

 

 

 

IL TEATRO IN REPARTO

 

 

Per le ricorrenze speciali, come il Carnevale, la Culla organizza spettacoli teatrali. Per quest’anno abbiamo invitato la storica Compagnia della Casa di Pulcinella, “amica”  di vecchia data e sempre gradita dagli ospiti dei reparti di oncoematologia.

 

 

MERCOLEDI’ 3 FEBBRAIO, ALLE ORE 17 SARA’ CON NOI LA….

 

 

Compagnia Granteatrino

 

IL MAGO ZURLONE

spettacolo di burattini

 

 

di e con Anna Chiara Castellano Visaggi e Chiara Bitetti


burattini realizzati da Lucrezia Tritone

 

 

Nel bosco magico sta per accadere un importante evento: il Gran Raduno Annuale di fate, maghi, streghe, gnomi ed elfi, ma… Mago Zurlone (che del Raduno è il presidente) è molto ammalato.

Riuscirà a guarire prima del Raduno?

Con l’aiuto di incantevoli fate, di un dottore un po’ pazzerello e soprattutto di una… siringa che fa un po’ male… ma solo un pochino, la storia avrà il suo lieto fine.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nuova pubblicazione

A due anni di distanza dalla pubblicazione di un libretto che la Culla di Spago pubblicò in occasione dei suoi vent'anni di vita, nasce una nuova pubblicazione: la prima  aveva una veste ufficiale e raccoglieva le testimonianze istituzionali (primario, medici, componenti della commissione per la borsa di studio, infermieri, dirigenti scolastici e docenti) e testimonianze di tutti quei soggetti che partecipano costantemente all'attività di intrattenimento dei bambini: volontari, bambini, genitori, personaggi che hanno partecipato alla fondazione della Culla, etc..

Era un modo per presentarci con "le carte in regola" a chi ci conosceva poco e per un riconoscimento a tutti quei soggetti che ci hanno supportato e sopportato durante la nostra attività nei reparti.

La nuova pubblicazione "METTIAMOCI IN... GIOCO" è nata da un altro desiderio e con un'altra finalità. Con l'andare del tempo l'attività dei volontari è diventata sempre più intensa, anche per la presenza di un numero crescente di volontari, ed ha acquistato una sua caratterizzazione non più solo di intrattenimento, ma di stimolazione di processi conoscitivi e cognitivi. Accanto ad attività ludiche ed estemporanee, ad organizzazione di feste, ricorrenze ed eventi,  sono state programmate attività sotto forma di veri e propri progetti. La pubblicazione del  2014 ha l'ambizione di far conoscere ad un pubblico sempre più ampio l'impegno e la creatività che decine e decine di volontari profondono in favore dei "nostri" bambini e ragazzi, di cui la pubblicazione mostra la documentazione di parte della ricca attività.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

         sei il visitatore n.   Contatore visite  dal 18 aprile 2010  

              © webmaster: Patrizia Rossini  - Rosa Grieco